14 ottobre, prima Giornata mondiale dell'educazione ambientale
Il Parco del Beigua - UNESCO Global Geopark partecipa con due laboratori dedicati ai bambini

Tra il 14 e il 26 ottobre di ogni anno, scuole, parchi, centri di educazione ambientale, istituzioni pubbliche, associazioni, musei, dedicheranno eventi speciali per sottolineare l'importanza di sviluppare l'azione educativa volta a costruire competenze trasversali, a comprendere meglio la complessità delle sfide di un mondo in cui tutto è sempre più interconnesso, a incidere sulla percezione del rapporto umano con l'ambiente, sugli atteggiamenti e quindi sui comportamenti individuali e collettivi, a rendere le persone protagoniste consapevoli di un cambiamento verso società più "ecologiche", più vivibili e più giuste.

Il 14 ottobre del 1977, infatti, si aprì a Tbilisi (capitale della Georgia) la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull'educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione ancora oggi di grande attualità.
Il coordinamento della Giornata mondiale è curato dalla rete mondiale di educatori ambientali che ogni due anni danno anche vita ai congressi del settore (WEEC, World Environmental Education Congress).
Le celebrazioni del quarantesimo anniversario della Conferenza di Tbilisi del 1977 si sono tenute il 9 settembre scorso a Vancouver, in occasione del Nono Congresso mondiale WEEC.

Per informazioni e adesioni: world-day@weecnetwork.org

Il Parco del Beigua - UNESCO Global Geopark ha aderito con entusiasmo all'invito formulato dal World Environmental Education Congress, la rete mondiale degli educatori ambientali, di celebrare il prossimo 14 ottobre 2017 la prima Giornata Mondiale dell'Educazione Ambientale, a 40 anni esatti dalla Conferenza ONU di Tbilisi sull'educazione ambientale, promossa da UNESCO ed UNEP.

L'adesione alla giornata mondiale si articola in due eventi speciali dedicati ai bambini. Sotto la guida degli esperti educatori del Parco, i più piccoli potranno andare alla scoperta della biodiversità e della geodiversità dell'area protetta più grande della Liguria attraverso divertenti laboratori didattici:

  • Paleontologi per un giorno, un viaggio nel tempo alla scoperta della barriera corallina fossile che 28 milioni di anni fa si trovava a Sassello e ricostruire come i veri scienziati, attraverso calchi, disegni e frottage, la fauna acquatica tropicale utilizzando la collezione originale di fossili del Parco.
    Sassello, Centro Visite Palazzo Gervino sabato 14 ottobre ore 16:00 - consigliato dai 5 ai 12 anni.
  • Piccoli ornitologi sulla rotta dei bianconi, laboratorio dedicato ai rapaci che nelle stagioni delle migrazioni frequentano i cieli del Parco: ne conosceremo abitudini e caratteristiche, curioseremo nel ricco pennario del Centro Ornitologico e scruteremo il cielo per riconoscere le sagome degli uccelli.
    Arenzano, Centro Ornitologico Vaccà domenica 15 ottobre ore 9:30 - consigliato dai 6 ai 14 anni.

Tutte le attività sono a prenotazione obbligatoria entro sabato 14 ottobre alle ore 12 (Ente Parco del Beigua tel. 010 859 0300 - 393 989 6251); costo di ciascun laboratorio euro 5,00 a bambino.

giovedì 12 ottobre 2017
Allegati
  • locandina evento Parco del Beigua
    Scarica il file in formato .Pdf (212 kb)
copyright 2011 Regione Liguria - p.i. 00849050109 - note legali - numero verde gratuito Urp 800445445
Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. +39 010 54851 - fax +39 010 5488742 - redazione - credits