Gestione rifiuti da Covid-19
[agosto 2020] 

╚ disponibile per i mesi di giugno e luglio 2020 il format ai fini della rendicontazione degli extra costi per lo smaltimento di rifiuti domestici provenienti da abitazioni in cui sono presenti soggetti positivi al tampone per Covid 19 in isolamento o in quarantena obbligatoria a carico dei Comuni liguri riferiti al periodo 1 giugno -31 luglio.
I Comuni possono pertanto procedere ad esporre gli extra costi sostenuti nel mese di giugno e luglio, con le medesime modalitÓ precedentemente seguite per marzo, aprile e maggio: per potere accedere al rimborso delle spese aggiuntive sostenute nel periodo 1 giugno -31 luglio 2020, a valere sui fondi messi a disposizione dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, Ŕ necessario che i Comuni interessati compilino l'apposito modulo (scaricabile nel box sottostante in formato word) e lo carichino con i necessari allegati sull'applicativo O.R.So. (Osservatorio Rifiuti Sovraregionale), con contestuale inserimento dei dati relativi a tipologia e quantitÓ dei rifiuti interessati gestiti a maggio, entro la data del 15 settembre 2020.
I Comuni che hanno sostenuto spese rendicontabili afferenti ai mesi di marzo, aprile e maggio, ma che non erano ancora in possesso di tutta la documentazione necessaria entro la scadenza precedente, potranno comunque ancora rendicontare dette spese, specificando nello spazio note del format il mese di riferimento. ╚ inoltre opportuno caricare separatamente la documentazione se riferita a mesi diversi.

Si precisa che deve essere obbligatoriamente compilata la SEZIONE 3 - ONERI ORDINARI NON SOSTENUTI, indicando eventuali costi "di gestione ordinaria" non sostenuti, quali ad esempio quote variabili previste nel contratto di affidamento con il gestore, oppure il costo non sostenuto per il "mancato" conferimento presso la discarica, se fatturato direttamente al Comune, dei rifiuti altrimenti gestiti (es. chilogrammi non conferiti rapportati al costo a tonnellata) e motivando, in ogni caso, anche un eventuale assenza di tali oneri.

A titolo di completezza, si rappresenta che, ai sensi della nota del Dipartimento della Protezione Civile prot. n. DPC/ABI/0030491 del 23 maggio 2020, rientrano fra le spese rimborsabili gli oneri per la raccolta dei rifiuti urbani di soggetti positivi in isolamento o in quarantena obbligatoria, secondo le modalitÓ previste dalla Circolare dell'Istituto Superiore di SanitÓ n. 8293 del 12 marzo 2020 debitamente rendicontate.

A seguito dell'esame delle richieste sarÓ fornita quindi comunicazione circa i rimborsi assentiti (eventualmente chiedendo di integrare la documentazione presentata ove non siano ancora stati trasmessi mandati e quietanze).

Per ulteriori informazioni e supporto nella rendicontazione su O.R.So. contattare:

Si sottolinea come la quantitÓ dei rifiuti cosý gestiti, dovuti alla situazione emergenziale in corso, saranno considerati neutri ai fini della raccolta differenziata.

Allegati
  • Nota informativa per i comuni
    Scarica il file in formato .Pdf (823 kb)
  • FORMAT editabile per i mesi di GIUGNO E LUGLIO
    Scarica il file in formato .Doc (81 kb)
copyright 2011 Regione Liguria - p.i. 00849050109 - note legali - numero verde gratuito Urp 800445445
Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. +39 010 54851 - fax +39 010 5488742 - redazione - credits