cecs
Realizzazione e avvio del Centro di educazione al consumo sostenibile

Il Centro di educazione al consumo sostenibile (CECS), progetto promosso da Regione Liguria e finanziato con 100.000 euro dei fondi Docup Obiettivo 2 Liguria 2000-2006, è stato avviato e strutturato presso l'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente Ligure - ARPAL con la finalità di promuovere il consumo sostenibile e consapevole.
Il Centro si rivolge ai consumatori attraverso servizi di informazione, divulgazione, formazione e si propone di favorire la collaborazione e l'interazione tra i consumatori e chi fornisce beni e servizi, per modificare modelli non sostenibili di produzione e consumo. Il CECS si rivolge, inoltre, alle imprese come strumento per portare a conoscenza del pubblico le attività in campo etico e di sostenibilità ambientale - sociale.

Le prime attività di informazione e sensibilizzazione rivolte ai cittadini si sono svolte nell'ambito delle iniziative: "(R)estate informati" (luglio-agosto 2006) e "Festival della Scienza" (ottobre 2005) dove sono stati trattate tematiche quali marchi ed etichette ecologiche, qualità dell'aria, clima ed energia. Contemporaneamente, presso il Centro di cultura ambientale di ARPAL, è stato avviato lo Sportello informativo aperto alla cittadinanza, dove è possibile trovare informazioni e materiali su: clima, energia, mobilità, ciclo di vita dei prodotto e gestione dei rifiuti, marchi ed etichette, prodotti equo-solidali, edilizia sostenibile e risparmio energetico. Viene realizzata anche una newsletter in formato elettronico, con cadenza mensile, che raccoglie notizie ed eventi riguardanti la sostenibilità ambientale e sociale.

Il Centro è promotore di attività seminariali/informative rivolte a cittadini ed esperti che si realizzano con la collaborazione dei soggetti attivi nel campo del consumo sostenibile. Esempi di realizzazione di tali attività sono: "Maggio: mese del risparmio energetico" (fonti alternative, buone pratiche, tecnologie a basso consumo) e la "Festa degli Assaggi" (alimentazione biologica, OGM, prodotti locali ed equo-solidali).
Sono in fase di realizzazione le attività di laboratorio con gli Istituti superiori liguri sui temi dell'energia e del turismo sostenibile, curate dai Centri del Sistema ligure di educazione ambientale.

Per informazioni è possibile rivolgersi al CECS tel.010-6437225, cecs@arpal.org.

cecs
Realizzazione e avvio del Centro di educazione al consumo sostenibile

Il Centro di educazione al consumo sostenibile (CECS), progetto promosso da Regione Liguria e finanziato con 100.000 euro dei fondi Docup Obiettivo 2 Liguria 2000-2006, è stato avviato e strutturato presso l'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente Ligure - ARPAL con la finalità di promuovere il consumo sostenibile e consapevole.
Il Centro si rivolge ai consumatori attraverso servizi di informazione, divulgazione, formazione e si propone di favorire la collaborazione e l'interazione tra i consumatori e chi fornisce beni e servizi, per modificare modelli non sostenibili di produzione e consumo. Il CECS si rivolge, inoltre, alle imprese come strumento per portare a conoscenza del pubblico le attività in campo etico e di sostenibilità ambientale - sociale.

Le prime attività di informazione e sensibilizzazione rivolte ai cittadini si sono svolte nell'ambito delle iniziative: "(R)estate informati" (luglio-agosto 2006) e "Festival della Scienza" (ottobre 2005) dove sono stati trattate tematiche quali marchi ed etichette ecologiche, qualità dell'aria, clima ed energia. Contemporaneamente, presso il Centro di cultura ambientale di ARPAL, è stato avviato lo Sportello informativo aperto alla cittadinanza, dove è possibile trovare informazioni e materiali su: clima, energia, mobilità, ciclo di vita dei prodotto e gestione dei rifiuti, marchi ed etichette, prodotti equo-solidali, edilizia sostenibile e risparmio energetico. Viene realizzata anche una newsletter in formato elettronico, con cadenza mensile, che raccoglie notizie ed eventi riguardanti la sostenibilità ambientale e sociale.

Il Centro è promotore di attività seminariali/informative rivolte a cittadini ed esperti che si realizzano con la collaborazione dei soggetti attivi nel campo del consumo sostenibile. Esempi di realizzazione di tali attività sono: "Maggio: mese del risparmio energetico" (fonti alternative, buone pratiche, tecnologie a basso consumo) e la "Festa degli Assaggi" (alimentazione biologica, OGM, prodotti locali ed equo-solidali).
Sono in fase di realizzazione le attività di laboratorio con gli Istituti superiori liguri sui temi dell'energia e del turismo sostenibile, curate dai Centri del Sistema ligure di educazione ambientale.

Per informazioni è possibile rivolgersi al CECS tel.010-6437225, cecs@arpal.org.

copyright 2011 Regione Liguria - p.i. 00849050109 - note legali - numero verde gratuito Urp 800445445
Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. +39 010 54851 - fax +39 010 5488742 - redazione - credits