Emergenze naturalistiche

La Liguria è una tra le poche aree europee in cui sono rappresentate ben tre regioni biogeografiche e che a tutti gli effetti può essere definita a elevata biodiversità.

Questa diversificazione di ambienti si riflette in una ricchezza in specie animali e vegetali, la cui importanza viene fatta emergere grazie alla loro individuazione proprio come "emergenze naturalistiche". Nei siti liguri Natura 2000 sono segnalate 44 specie inserite in allegato II della "direttiva Habitat", che comprende i gruppi vegetali e quelli animali ad esclusione dell'avifauna, mentre 245 specie ornitiche sono quelle contenute negli allegati I e II della direttiva Uccelli.

Tra le specie tutelate dalla direttiva Habitat, 3 sono d'importanza prioritaria (Campanula sabatia, Canis lupus, Euplagia quadripunctaria), mentre tra quelle elencate nella direttiva Uccelli, ben 69 sono riportate in allegato I (ad esempio rappresentanti di un'avifauna di elevato pregio e rarità come l'aquila reale, il biancone o il gufo reale).

Numerose sono anche le specie endemiche presenti in Liguria, ben 420 e tra di esse 88 sono endemismi di tipo puntiforme, cioè presenti in un'area più piccola di due chilometri quadrati.

Emergenze naturalistiche

La Liguria è una tra le poche aree europee in cui sono rappresentate ben tre regioni biogeografiche e che a tutti gli effetti può essere definita a elevata biodiversità.

Questa diversificazione di ambienti si riflette in una ricchezza in specie animali e vegetali, la cui importanza viene fatta emergere grazie alla loro individuazione proprio come "emergenze naturalistiche". Nei siti liguri Natura 2000 sono segnalate 44 specie inserite in allegato II della "direttiva Habitat", che comprende i gruppi vegetali e quelli animali ad esclusione dell'avifauna, mentre 245 specie ornitiche sono quelle contenute negli allegati I e II della direttiva Uccelli.

Tra le specie tutelate dalla direttiva Habitat, 3 sono d'importanza prioritaria (Campanula sabatia, Canis lupus, Euplagia quadripunctaria), mentre tra quelle elencate nella direttiva Uccelli, ben 69 sono riportate in allegato I (ad esempio rappresentanti di un'avifauna di elevato pregio e rarità come l'aquila reale, il biancone o il gufo reale).

Numerose sono anche le specie endemiche presenti in Liguria, ben 420 e tra di esse 88 sono endemismi di tipo puntiforme, cioè presenti in un'area più piccola di due chilometri quadrati.

Contatti    -    Assessorato
Servizi on-line
copyright 2011 Regione Liguria - p.i. 00849050109 - note legali - numero verde gratuito Urp 800445445
Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. +39 010 54851 - fax +39 010 5488742 - redazione - credits