Compiti della commissione tecnica

La commissione tecnica ha il compito di:

  • fornire supporto agli enti che, in base alle disposizioni di Piano, sono tenuti all'adozione di un "Programma degli interventi" o di un "Documento di indirizzi"
  • valutare l'efficacia del complesso delle misure programmate dai diversi enti per il raggiungimento degli obiettivi di Piano, anche per la definizione da parte della Regione del calendario complessivo di attuazione delle azioni previste
  • valutare l'andamento del Piano ed effettuare il monitoraggio dell'attuazione e dell'efficacia degli interventi in atto
  • formulare le proposte di eventuali revisioni della zonizzazione
  • formulare le proposte di eventuali revisioni o integrazioni delle misure di Piano
  • formulare i criteri in base ai quali effettuare valutazioni, elaborazioni e rapporti, a carico dei diversi enti, con seguenti finalitÓ:
    • valutazione periodica della qualitÓ dell'aria ambiente e revisione della classificazione delle zone
    • trasmissione delle informazioni al Ministero
    • definizione delle informazioni da fornire al pubblico
    • svolgere ogni attivitÓ tecnica di cui gli enti componenti ritengano di investirla

Con deliberazione di Giunta regionale n.1196 del 26 settembre 2008 Ŕ stato rafforzato il ruolo della Commissione Tecnica a supporto della Regione in relazione alle disposizioni del decreto legislativo 152/07 relativo a IPA e metalli e della direttiva 2008/50/CE relativa alla qualitÓ dell'aria-ambiente.

Compiti della commissione tecnica

La commissione tecnica ha il compito di:

  • fornire supporto agli enti che, in base alle disposizioni di Piano, sono tenuti all'adozione di un "Programma degli interventi" o di un "Documento di indirizzi"
  • valutare l'efficacia del complesso delle misure programmate dai diversi enti per il raggiungimento degli obiettivi di Piano, anche per la definizione da parte della Regione del calendario complessivo di attuazione delle azioni previste
  • valutare l'andamento del Piano ed effettuare il monitoraggio dell'attuazione e dell'efficacia degli interventi in atto
  • formulare le proposte di eventuali revisioni della zonizzazione
  • formulare le proposte di eventuali revisioni o integrazioni delle misure di Piano
  • formulare i criteri in base ai quali effettuare valutazioni, elaborazioni e rapporti, a carico dei diversi enti, con seguenti finalitÓ:
    • valutazione periodica della qualitÓ dell'aria ambiente e revisione della classificazione delle zone
    • trasmissione delle informazioni al Ministero
    • definizione delle informazioni da fornire al pubblico
    • svolgere ogni attivitÓ tecnica di cui gli enti componenti ritengano di investirla

Con deliberazione di Giunta regionale n.1196 del 26 settembre 2008 Ŕ stato rafforzato il ruolo della Commissione Tecnica a supporto della Regione in relazione alle disposizioni del decreto legislativo 152/07 relativo a IPA e metalli e della direttiva 2008/50/CE relativa alla qualitÓ dell'aria-ambiente.

Servizi on-line
copyright 2011 Regione Liguria - p.i. 00849050109 - note legali - numero verde gratuito Urp 800445445
Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. +39 010 54851 - fax +39 010 5488742 - redazione - credits