Validazione dei dati

I dati di qualità dell'aria, ossia le concentrazioni degli inquinanti, vengono per la maggior parte misurati in modo automatico. Proprio perché gli analizzatori funzionano "da soli" è necessario che i valori risultanti vengano sottoposti ad una serie di verifiche per garantirne l'attendibilità.

La prima verifica viene effettuata dal gestore della rete (validazione COP) che può individuare le situazioni evidentemente anomale, attivando anche interventi volti a verificare il corretto funzionamento degli strumenti di misura. Queste verifiche vengono effettuate per quanto possibile con periodicità quotidiana.

Un'ulteriore verifica viene effettuata a livello regionale (certificazione) considerando intervalli temporali più lunghi (qualche mese) anche effettuando comparazioni con quanto misurato in stazioni analoghe e con i dati storici. Questa verifica porta a definire le postazioni di misura da utilizzare per la valutazione regionale, quindi tiene anche in considerazione i requisiti normativi per l'ubicazione del sito di misura e gli obiettivi di qualità dei dati.

Validazione dei dati

I dati di qualità dell'aria, ossia le concentrazioni degli inquinanti, vengono per la maggior parte misurati in modo automatico. Proprio perché gli analizzatori funzionano "da soli" è necessario che i valori risultanti vengano sottoposti ad una serie di verifiche per garantirne l'attendibilità.

La prima verifica viene effettuata dal gestore della rete (validazione COP) che può individuare le situazioni evidentemente anomale, attivando anche interventi volti a verificare il corretto funzionamento degli strumenti di misura. Queste verifiche vengono effettuate per quanto possibile con periodicità quotidiana.

Un'ulteriore verifica viene effettuata a livello regionale (certificazione) considerando intervalli temporali più lunghi (qualche mese) anche effettuando comparazioni con quanto misurato in stazioni analoghe e con i dati storici. Questa verifica porta a definire le postazioni di misura da utilizzare per la valutazione regionale, quindi tiene anche in considerazione i requisiti normativi per l'ubicazione del sito di misura e gli obiettivi di qualità dei dati.

Servizi on-line
rete di monitoraggio per la qualità dell'aria
copyright 2011 Regione Liguria - p.i. 00849050109 - note legali - numero verde gratuito Urp 800445445
Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. +39 010 54851 - fax +39 010 5488742 - redazione - credits